rotate-mobile
Cronaca Belmonte Mezzagno / Via Pitti

Belmonte, legati con lo scotch e rapinati in casa il titolare di un bar e l’anziana madre

I carabinieri indagano sul colpo messo a segno da tre uomini, incappucciati e forse armati, che sono entrati nell'abitazione dei due in via Pitti. Portati via gioielli e contanti per un valore complessivo di oltre mille euro

Li avrebbero sorpresi mentre si trovavano in casa, poco dopo l'orario di cena. Li hanno legati e imbavagliati per poi rovistare ovunque e portare via contanti e gioielli. Una rapina è stata messa a segno ieri sera a Belmonte Mezzagno, in via Pitti. Nel mirino il titolare di un bar e l'anziana madre - 56 anni lui e 84 lei - che sono riusciti a lanciare l'allarme dopo la fuga della banda.

Secondo una prima ricostruzione erano all'incirca le 21.30 quando tre uomini, incappucciati e forse armati, sono riusciti ad entrare nell'abitazione dell'imprenditore. Non è chiaro se si siano avvicinati di soppiatto poco prima che entrasse in casa o se siano riusciti a farsi aprire la porta. Una volta dentro l'abitazione, avrebbero utilizzato dello scotch per immobilizzare madre e figlio e agire indisturbati.

In pochi minuti avrebbero aperto i cassetti e i mobili raccogliendo oggetti preziosi e banconote per oltre mille euro. Preso il malloppo, i tre si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce. A quel punto il titolare del bar è riuscito a liberarsi e a contattare il 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Misilmeri che, dopo aver ascoltato il racconto delle vittime, hanno avviato le indagini.

L'imprenditore e l'anziana madre, ancora sotto choc per l'accaduto ma fortunatamente illesi, non sarebbero riusciti a fornire molti dettagli sulla banda di rapinatori. Gli investigatori, oltre ad eseguire i rilievi nell'abitazione alla ricerca di impronte digitali o altre tracce, hanno acquisito le immagini riprese da alcune telecamere di videosorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belmonte, legati con lo scotch e rapinati in casa il titolare di un bar e l’anziana madre

PalermoToday è in caricamento