Falsomiele, armati di pistola tentano rapina al supermercato Sidis

Hanno fatto irruzione nel punto vendita di via del Levriere, ma qualcosa è andato storto e sono fuggiti. Avevano il volto nascosto dai caschi e durante la fuga uno dei malviventi, a cui è caduta l'arma, ha perso il caricatore. Polizia e scientifica sul posto

Tentata rapina in un supermercato di Falsomiele. Due uomini, con il volto nascosto sotto dei caschi neri, hanno fatto irruzione al Sidis di via del Levriere per cercare di "ripulire" le casse. Qualcosa, però, è andato storto e i malviventi hanno abbandonato il piano prima di portarlo a termine. "Uno dei rapinatori era armato ma durante la fuga - spiegano dalla Questura - gli è caduta la pistola e ha perso il caricatore".

I malviventi hanno cercato di rubare i contanti dalle casse, ma il loro piano è fallito e sono scappati a bordo di uno o due scooter in direzione di Villagrazia. Sul posto sono interevenuti gli uomini della Scientifica per analizzare eventuali tracce del passaggio dei rapinatori e per analizzare le riprese delle telecamere del circuito interno di videosorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento