Casco in testa, mascherina sul volto e un coltello fra le mani: rapinato supermercato

Nel mirino di una coppia di banditi il punto vendita della catena Penny Market di via Enrico Fermi. Bottino da mille euro. Sull'episodio indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza

Il Penny market di via Enrico Fermi (foto Google street view)

Rapinato un supermercato in via Enrico Fermi. Due banditi armati di coltello hanno fatto irruzione l’altro ieri al Penny Market indossando un casco da moto e utilizzando delle mascherine chirurgiche per nascondere i loro volti. Un colpo durato meno di qualche minuto che ha permesso alla coppia di malviventi di fuggire con un bottino di circa mille euro.

Dopo la rapina i carabinieri hanno avviato le indagini per risalire all’identità dei responsabili. Gli investigatori hanno ascoltato il racconto dei dipendenti che avevano assistito alla scena e hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, piazzate anche lungo le ipotetiche vie di fuga, che potrebbero aver ripreso i rapinatori mentre scappavano.

Il 28 settembre scorso un’altra rapina è stata messa a segno al Conad di via Gaetano La Loggia. Un uomo armato con un grosso coltello da macellaio è entrato nel punto vendita, ha salutato i presenti e ha minacciato un dipendente costringendolo ad aprire il registratore di cassa e a consegnare circa 1.500 euro in contanti. Sull’episodio indagano gli agenti di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento