rotate-mobile
Cronaca Zisa / Via Eugenio l'Emiro

Via Eugenio l'Emiro, due uomini incappucciati e armati di taglierino assaltano supermercato

Nel mirino un punto vendita della catena Paghi Poco. I rapinatori, che indossavano i guanti per non lasciare tracce, hanno minacciato i dipendenti e svuotato due registratori di cassa. Sull'episodio indagano i carabinieri

Si allunga la lista delle rapine nei supermercati. Due uomini incappucciati e con i guanti hanno fatto irruzione intorno alle 18 di ieri nel punto vendita Paghi Poco di via Eugenio l'Emiro, nel quartiere Zisa. Una volta dentro i banditi, uno dei quali armato di taglierino, hanno minacciato i dipendenti e li hanno costretti ad aprire due registratori di cassa per poi fuggire con il denaro.

Subito dopo l'assalto il direttore dell'attività commerciale ha lanciato l'allarme chiedendo l'intervento delle pattuglie dei carabinieri. I militari hanno ascoltato il racconto dei testimoni e acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza. Resta da quantificare il bottino che ammonterebbe a diverse centinaia di euro. Il supermercato risulta comunque coperto da una polizza assicurativa.

Le ultime due rapine risalgono al weekend scorso. Nel mirino una rivendita di tabacchi di Vittorio Amedeo II, a Termini Imerese, dove una banda è riuscita a immobilizzare un dipendente e a impossessarsi di 700 pacchi di sigarette e 900 euro. L'altro colpo è avvenuto in un negozio di detersivi della catena Ferdico che si trova nella periferia palermitana, a Falsomiele.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Eugenio l'Emiro, due uomini incappucciati e armati di taglierino assaltano supermercato

PalermoToday è in caricamento