rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Zisa / Corso Camillo Finocchiaro Aprile

Minacciano cassiera con la pistola, finiscono in manette due rapinatori

Sono accusati di un colpo ad un supermercato in corso Finocchiaro Aprile. Ad incastrarli le riprese del sistema di videosorveglianza. In un'altra operazione arrestato un giovane di 24 anni

Tre rapinatori sono stati arrestati in due diverse operazioni dai carabinieri. Nel primo caso a finire in carcere sono stati di G.R. 46 anni e N.D.C. di 19 anni. I due sono accusati di avere rapinato un supermercato in corso Finocchiaro Aprile. Secondo il racconto della cassiera uno dei due rapinatori aveva estratto una pistola minacciandola di aprire la cassa. Nella circostanza il complice aveva afferrato il denaro, circa 250 euro, e subito dopo i due sono fuggiti. Immediatamente la centrale operativa ha diramato la descrizione dei rapinatori agli equipaggi che sono arrivati in Corso Finocchiaro Aprile.

Arrestati tre rapinatori

Contestualmente sono state visionate ed acquisite su supporto dvd le immagini registrate dal sistema di video sorveglianza, dove si sono potute rivedere in modo chiaro le fasi della rapina ed il volto dei due malfattori. Uno dei due, quello più anziano aveva circa 40 anni, leggermente stempiato e di corporatura robusta, indossava un paio di occhiali da sole scuri, maglietta a maniche corte di colore nero a girocollo con una immagine stampata sulla parte anteriore di colore verde, jeans di colore scuro, avvicinatosi alla cassiera estraeva velocemente una pistola e la puntava contro l'impiegata, mentre l'altro complice che indossava una polo a maniche corte di colore blu, con colletto di colore bianco e con righe a colori, corporatura esile e giovane d'età aveva approfittato per svuotare la cassa. Nel frattempo le ricerche dei due individui coordinate dalla Centrale Operativa sono proseguite senza sosta da parte di tutte le pattuglie in turno sino a quando, alle 16.05 un equipaggio del Nucleo Radiomobile nel transitare in via Perpignano ha notato due uomini bordo di un Piaggio Liberty di colore grigio corrispondenti con quelli descritti poco prima che alla vista della “gazzella”. I due hanno tentato di allontanarsi velocemente per le vie adiacenti, ma sono stati immediatamente raggiunti e bloccati.

Nel secondo caso a finire in manette è stato D.L., 24 anni, fermato da un equipaggio del Nucleo Radiomobile mentre si aggirava nel quartiere Cruillas. Il giovane poco in Piazza Leoni aveva rapinato una palermitana facendosi consegnare vari monili in oro e la somma di 50 euro in contanti. L'intera refurtiva è stata recuperata e riconsegnata all'refurtiva recuperata e restituita avente diritto. Accompagnato in caserma e tratto in arresto con l'accusa di rapina è stato accompagnato presso la propria abitazione, per i benefici degli arresti domiciliari.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano cassiera con la pistola, finiscono in manette due rapinatori

PalermoToday è in caricamento