rotate-mobile
Cronaca Brancaccio

"Scappa dai domiciliari per rapinare un supermercato di Brancaccio": arrestato un giovane

L'indagato, che ha 22 anni, è ora finito in carcere. Per i carabinieri avrebbe tentato un colpo in un negozio di via Portella della Ginestra. Inoltre, una volta fermato, avrebbe pure fornito un falso nome ai militari. Ad incastrarlo sarebbero alcune impronte

Era agli arresti domiciliari, ma avrebbe deciso di uscire senza alcun permesso per tentare di mettere a segno una rapina in un supermercato di via Portella della Ginestra, a Brancaccio. Ad un ragazzo di 22 anni, però, è finita male: è stato infatti bloccato dai carabinieri e adesso si trova in carcere con le accuse di rapina impropria, evasione e false generalità a pubblico ufficiale.

A chiamare i militari nei giorni scorsi erano stati i dipendenti del negozio, dove l'indagato avrebbe rubato della merce e, nella fuga, avrebbe anche colpito uno dei commessi, che non ha tuttavia riportato ferite significative. I carabinieri della stazione di Brancaccio hanno acciuffato il giovane, che non avrebbe però fornito il suo vero nome.

E' stato grazie ad alcuni accertamenti su delle impronte che gli investigatori sono poi riusciti a risalire all'indagato e a scoprire non solo che avrebbe fornito false generalità, ma anche che nel momento in cui avrebbe tentato il colpo nel supermercato era sottoposto agli arresti domiciliari. L'arresto è stato poi convalidato dal gip, che ha disposto la custodia cautelare in carcere per il ventiduenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scappa dai domiciliari per rapinare un supermercato di Brancaccio": arrestato un giovane

PalermoToday è in caricamento