rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Rapina a mano armata al supermercato, arrestato palermitano a Bologna

In manette un 37enne: armato di pistola, con un casco in testa e un paio di occhiali, aveva fatto irruzione in un supermercato minacciando le commesse e portando via circa 800 euro

Con un casco da motociclista e un paio di occhiali, e armato di pistola, aveva seminato il panico in un supermercato bolognese, portando via circa 800 euro di incasso. Ma a distanza di tre mesi un palermitano di 37 anni (T.M.B. le sue iniziali) è stato inchiodato dalla polizia. L'uomo è ritenuto l'autore di una rapina, commessa nel primo pomeriggio del 19 maggio scorso. Il palermitano aveva fatto irruzione nel supermercato Maxidi minacciando due commesse, per poi portare via i soldi custoditi nelle casse.

Bologna, palermitano assalta supermercato

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile, basate sul racconto dei testimoni, hanno consentito di individuare lo scooter rubato utilizzato per la rapina. Grazie alla visione delle telecamere di sorveglianza gli agenti sono riusciti a identificare un pregiudicato italiano con numerosi precedenti. Benchè i riscontri hanno escluso che il ladro dello scooter fosse il rapinatore del supermercato, gli investigatori sono riusciti a individuare un'abitazione, al cui interno è stato trovato l’autore della rapina che nel corso dell’identificazione ha fornito false generalità.

I controlli estesi alla cantina dell’appartamento hanno consentito di recuperare l’arma utilizzata, una replica giocattolo priva del tappo rosso, il casco da motociclista e alcuni capi di abbigliamento corrispondenti a quelli utilizzati dal malvivente. Il palermitano è stato tratto in arresto. Per lui l'accusa è di rapina aggravata commessa con armi da persona travisata. Adesso si trova in carcere a Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata al supermercato, arrestato palermitano a Bologna

PalermoToday è in caricamento