Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Via Leonardo da Vinci, 224

Rapina al portavalori, sparatoria in via Leonardo Da Vinci: ferito metronotte

Il colpo è stato messo a segno davanti alla filiale di Banca Intesa da un commando formato da almeno tre persone. I malviventi sono fuggiti 200 mila euro di bottino. Il vigilante, raggiunto da tre proiettili, è stato trasportato a Villa Sofia: non è in pericolo di vita

Foto Riccardo Campolo

Scene da far west in via Leonardo Da Vinci. Questa mattina intorno alle 11 un commando formato da almeno 3 persone ha assaltato un furgone portavalori davanti alla filiale di Banca Intesa. Ne è nato un conflitto a fuoco durante il quale è stato ferito alla testa un metronotte. (GUARDA IL VIDEO)

Secondo le informazioni fornite dalla Questura, i banditi ("potrebbero anche essere più di tre", spiegano) hanno bloccato il furgone blu della "Saetta Trasporti" e puntato una pistola al vigilante. Dopo aver portato via il bottino, che ammonta a circa 200 mila euro, sono fuggiti. Durante la fuga però hanno esploso alcuni colpi d'arma da fuoco - come testimoniato dai tanti bossoli rinvenuti per strada - e uno di questi ha raggiunto e ferito alla testa il metronotte, Francesco Tamburello, 50 anni. Altri due colpi lo hanno raggiunto al collo e a un braccio. Da capire ancora perchè lo abbiano fatto, forse l'uomo ha tentato di reagire alla rapina. Ma è solo una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti.

Per un puro caso nessun passante è rimasto ferito. I proiettili infatti hanno raggiunto anche un cartellone pubblicitario a una ventina di metri dall'ingresso della banca, e dei cassonetti accanto al mezzo blindato. L'episodio è accaduto a pochi passi dall'ingresso di un supermercato, e alla bancarella di un fruttivendolo, dove alcune persone stavano effettuando acquisti.

Il vigilante è stato trasportato a Villa Sofia in condizioni gravi. L'uomo è ricoverato al trauma center. "E' in prognosi riservata - fanno sapere dall'ospedale - ma non è in pericolo di vita. Per sua fortuna il proiettile, entrato dall'orecchio e uscito dalla fronte, è andato per via sottocutanea e non ha leso organi vitali. La stessa cosa per altri due proiettili, che l'hanno colpito a un braccio e al collo: sono usciti senza ledere organi vitali".  Ora la polizia è a caccia dei malviventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al portavalori, sparatoria in via Leonardo Da Vinci: ferito metronotte

PalermoToday è in caricamento