menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia durante i rilievi sul furgone rapinato

La polizia durante i rilievi sul furgone rapinato

Furgone rapinato in corso dei Mille, corriere sequestrato e abbandonato in strada

Due malviventi hanno sorpreso un dipendente della Sda durante le consegne. Uno di loro ha preso in ostaggio l'autotrasportatore al volante e lo ha portato in viale dei Picciotti. Il mezzo, ancora carico, è stato recuperato in via Pennino. Indagini la polizia

Corrieri rapinati e sequestrati in corso dei Mille. Una coppia di malviventi ha teso un agguato a due autotrasportatori della Sda che si erano fermati intorno alle 13 per una consegna in zona Brancaccio. Uno dei dipendenti era entrato in un condominio per recapitare un pacco quando sono arrivati i rapinatori a bordo di uno scooter Yamaha T-Max, che hanno preso in ostaggio il più giovane - costringendolo a restare a bordo del mezzo - e lo hanno portato in viale dei Picciotti.

Dopo averlo terrorizzato e minacciato il rapinatore che stava guidando il furgone gli ha preso il cellulare, ha rimosso la batteria, glielo ha riconsegnato e lo ha abbandonato in strada. Poi si è dileguato, scortato dal complice a bordo di scooter, raggiungendo la rotonda Norman Zarcone, percorrendo un tratto di via Brancaccio e parcheggiando il furgone in via Francesca Paola Pennino, un vicolo cieco e lontano da occhi indiscreti. I rapinatori sono quindi fuggiti a bordo dello scooter, lasciando il furgone carico e portando via le chiavi.

rapina sequestro corriere furgone corso dei mille 3-2-2Il loro obiettivo, probabilmente, era quello di recuperare il mezzo o spostare il carico in un secondo momento. Dopo una prima verifica, infatti, sembrerebbe non abbiano toccato neanche uno degli oltre trenta pacchi custoditi nel vano posteriore. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e gli uomini della Scientifica (foto a destra), che hanno effettuato i rilievi e cercato eventuali impronte digitali. Dopo aver richiesto l'intervento del coordinatore Sda per aprire il furgone, è stato rotto il finestrino per aprire la portiera ed effettuare un controllo più approfondito. Chiesta l'acquisizione delle immagini delle videocamere di sorveglianza piazzate nei paraggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento