rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Sperone / Via Messina Marine, 449

Via Messina Marine, rapinatore fa irruzione nella sala bingo e scappa con duemila euro

L'assalto la sera di Pasqua. Un uomo con il volto coperto è entrato nell'attività, ha minacciato una cassiera e si è fatto consegnare i contanti. Poi la fuga in direzione Brancaccio. Sull'episodio indagano i carabinieri, al vaglio le immagini delle telecamere

Rapinatore colpisce sala bingo nella sera di Pasqua. Un uomo a volto coperto, forse armato di coltello, ha fatto irruzione nell'attività di via Messina Marine, ha minacciato una dipendente costringendola ad aprire la cassa e ha rubato circa duemila euro in contanti. Poi la fuga a bordo di uno scooter, forse anche grazie a un complice, in direzione di Brancaccio. A lanciare l'allarme è stato il titolare dell'attività che ha chiamato il 112 chiedendo l'intervento delle forze dell'ordine. Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di piazza Verdi che hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere.

L'ultimo assalto in una sala bingo risale a giugno 2019. Nel mirino era finito il Big bingo di via Bernardino Molinari, dove i rapinatori riuscirono a portare via un grosso bottino. Le indagini della polizia però hanno portato all'arresto di quattro persone, tra le quali una ragazza di 25 anni, che avrebbero messo a segno il colpo dopo una lunga ma forse non attenta fase preparatoria per dividersi i compiti. Due avrebbero distratto la cassiera mentre altri tre complici sarebbero entrati, con i volti coperti da caschi da moto o maschere da leoni, avrebbero puntato la cassa e l'avrebbero svuotata allontanandosi con 68 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Messina Marine, rapinatore fa irruzione nella sala bingo e scappa con duemila euro

PalermoToday è in caricamento