Cronaca Oreto-Stazione / Via Sebastiano la Franca

“Dammi i soldi o ti taglio la testa”, rapina in profumeria: un arresto

In manette è finito un pregiudicato di 36 anni. Avrebbe fatto irruzione all'interno del negozio in via Sebastiano La Franca minacciando e spingendo la proprietaria. Notato a piazza Scaffa, è stato preso dopo uno spericolato inseguimento

Un momento della rapina in profumeria

"Sun mi runi i picciuli, ti tagghiu a testa" (se non mi dai i soldi ti taglio la testa). Così avrebbe minacciato la proprietaria della profumeria in via Sebastiano La Franca facendosi consegnare il denaro in cassa. La polizia ha arrestato con l’accusa di rapina un uomo di 36 anni, Federico Trapanese, già agli arresti domiciliari. Il colpo è stato messo a segno lo scorso 11 agosto. (GUARDA IL VIDEO)

Secondo la ricostruzione degli investigatori l’uomo avrebbe fatto irruzione nel negozio che si trova nei pressi dell'ospedale Civico, dopo la minaccia avrebbe strattonato la donna per poi impossessarsi di circa 300 euro contenuti nella cassa. Quindi la fuga a bordo di un rumoroso (dettaglio non irrilevante) scooter.
 
Ma a tradirlo è stata l'eccessiva sicurezza di farla franca. L’uomo infatti con lo stesso abbigliamento, con lo stesso scooter rumoroso e con lo stesso casco della rapina - tutti elementi segnalati dalla vittima alla polizia e immortalati dalle telecamere di sicurezza del negozio - ha continuato a scorrazzare per la città come se nulla fosse.

Ma alcuni agenti lo hanno notato in piazza Scaffa. Da lì è nato uno spericolato inseguimento, tra le strade dei quartieri Oreto e Brancaccio. I poliziotti hanno avuto la meglio e hanno arrestato l’indagato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dammi i soldi o ti taglio la testa”, rapina in profumeria: un arresto

PalermoToday è in caricamento