Cronaca Malaspina / Via Bernardino Molinari

Malaspina, posteggiatore abusivo minacciato con la pistola e rapinato

E' accaduto in via Molinari dove un extracomunitario è stato avvicinato da un uomo che, dopo il colpo, è fuggito a bordo di una Fiat 500 con una donna e un giovane. Inutile il tentativo di inseguimento da parte della vittima

Rapina con la pistola in pugno un posteggiatore abusivo e poi fugge a bordo di una Fiat 500 insieme a una donna e un giovane. E’ accaduto questo pomeriggio in via Bernardino Molinari, in zona Malaspina, dove un extracomunitario è stato avvicinato da un uomo che lo ha minacciato e gli ha puntato contro l’arma per farsi consegnare i soldi raggranellati in una giornata di lavoro.

Il parcheggiatore avrebbe lanciato l’allarme alla polizia dopo aver provato a inseguire il rapinatore a bordo del proprio scooter. Un tentativo poi sfumato dalle parti di viale Lazio. Gli agenti di polizia, dopo aver ascoltato il racconto della vittima, hanno avviato le ricerche del mezzo, cercando inoltre di acquisire le immagini delle telecamere di videosorveglianza piazzate nei paraggi.

L'entità del bottino, che ammonterebbe a meno di 20 euro, lascerebbe intendere che le intenzioni del rapinatore fossero probabilmente altre. Come se avesse deciso di dare una "lezione" all'extracomunitario, magari per farlo allontanare da quella zona, battuta quotidianamente anche da altri parcheggiatori abusivi che stazionano nei pressi della stessa sala Bingo di via Molinari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malaspina, posteggiatore abusivo minacciato con la pistola e rapinato

PalermoToday è in caricamento