Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Via Lussemburgo

Momenti di paura in via Lussemburgo, rapina alle Poste: caccia a due uomini

I malviventi hanno minacciato impiegati e clienti e si sono fatti consegnare il denaro. Indagini in corso, da quantificare il bottino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Le poste di via Lussemburgo subito dopo la rapina - foto PalermoToday

Momenti di paura questa mattina all'ufficio postale di via Lussemburgo. Intorno alle 12.30 è stata messa a segno una rapina da parte di due uomini che hanno svuotato le casse per poi fuggire. Un colpo - hanno riferito alcuni testimoni - che è durato pochi istanti. I carabinieri sono poi intervenuti sul posto per perlustrare la zona a caccia dei fuggitivi.

I testimoni, ancora sconvolti all’interno dell’ufficio postale per rilasciare le dichiarazioni, hanno spiegato che la rapina è stata messa a segno da due persone entrate in azione con il volto coperto dai caschi integrali. I malviventi hanno minacciato impiegati e clienti e si sono fatti consegnare il denaro. "Ci sono delle indagini in corso, il bottino è ancora da quantificare", hanno spiegato i carabinieri. Nel pomeriggio l'ufficio postale è rimasto chiuso.

Ancora una volta dunque finiscono nel mirino le Poste di via Lussemburgo. L'ultimo assalto risale allo scorso 5 ottobre. Dopo il precedente assalto per qualche giorno era stata istituita la vigilanza all'esterno. E all'ingresso adesso è stato appeso il "solito" cartello: "Chiuso per rapina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momenti di paura in via Lussemburgo, rapina alle Poste: caccia a due uomini

PalermoToday è in caricamento