Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi, 224

Assalto alle poste di corso Calatafimi, bottino da mille euro: caccia a due banditi

Hanno fatto irruzione nella filale che si trova al civico 224. Uno di loro ha scavalcato il bancone e ha svuotato tre casse. Poi la fuga. Indaga la polizia. Sul posto anche la Scientifica per effettuare i rilievi sulla scena del crimine

La polizia in corso Calatafimi per la rapina alle Poste

Assalto alle Poste. Due rapinatori hanno fatto irruzione questa mattina, intorno alle 11, nella filiale di corso Calatafimi 224 riuscendo a portare via un bottino che ammonterebbe a poco più di mille euro. Sono entrati senza armi in pugno e con il volto scoperto, adottando solo l'accorgimento di indossare un paio di occhiali da sole. Dopo aver minacciato gli impiegati uno di loro ha scavalcato il bancone e si è diretto verso le casse.

"Non era il complice": assolto

In pochi secondi ha riempito un sacchetto con banconote e monete. Poi un altro balzo per guadagnare l'uscita e fuggire a piedi, probabilmente per raggiungere un mezzo parcheggiato non lontano con cui allontanarsi e fare perdere le proprie tracce. Terminato il blitz il personale delle Poste ha lanciato l'allarme alle forze dell'ordine e poco dopo sono arrivate alcune pattuglie di polizia e carabinieri.

Una volta ascoltato il racconto degli impiegati, gli agenti di polizia - che adesso indagano sull'accaduto - hanno chiesto l'intervento della Scientifica per effettuare i rilievi. Scavalcando per raggiungere le casse, infatti, il rapinatore avrebbe toccato a mani nude il bancone e dunque potrebbe aver lasciato qualche impronta digitale. Al vaglio anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Aggiornamento 26 febbraio 2020 // assoluzione imputato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto alle poste di corso Calatafimi, bottino da mille euro: caccia a due banditi

PalermoToday è in caricamento