Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Libertà / Via Terra Santa, 69

Via Terrasanta, colpo grosso al distributore di benzina: 50 mila euro

Quattro malviventi sono entrati in azione all'alba, hanno minacciato un dipendente con una pistola e poi sono fuggiti via con l'ingente bottino. Asportato anche l'hard disk dell'impianto di videosorveglianza. Sull'episodio indaga la polizia

Hanno colpito all'alba, proprio quando la vittima non se l'aspettava. Rapinato il distributore Eni di via Terrasanta. Quattro malviventi sono entrati in azione questa mattina con il volto coperto, armati di pistola. Hanno obbligato il dipendente ad aprire la cassaforte, e sono fuggiti via con il "malloppo". Un vero colpaccio, perché il bottino, secondo quanto conferma la polizia, ammonta a 50 mila euro.

La rapina è avvenuta intorno alle 6.30. I malviventi hanno agito senza trascurare alcun dettaglio e durante le loro operazioni hanno asportato anche l'hard disk dell'impianto di videosorveglianza. Poi si sono allontanati a bordo di due scooter.

Un'azione ben studiata perché la rapina è stata effettuata nel primo giorno dell’annunciata protesta dei Forconi. Proprio subito dopo che gli automobilisti avevano preso d'assalto le pompe di benzine, con lunghe file giorno e notte per assicurarsi il carburante, a caccia del (costoso) pieno. Sull'episodio sta indagando adesso la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Terrasanta, colpo grosso al distributore di benzina: 50 mila euro

PalermoToday è in caricamento