Cronaca Politeama / Piazza Castelnuovo

Picchiano extracomunitario per rubargli un cellulare di poco valore

Due giovani, di 19 e 27 anni, hanno inseguito un ragazzo in bicicletta per poi minacciarlo ed aggredirlo. La rapina non è sfuggita allo sguardo degli agenti di polizia che hanno fermato i malviventi. L'accusa è di rapina aggravata in concorso

Piazza Castelnuovo di notte

Aggrediscono un extracomunitario per rubargli un cellulare di scarso valore. E' successo nelle primissime ore di questa mattina, a piazza Castelnuovo. Due giovani, M.S. (19 anni) e A.V. (27 anni), hanno raggiunto a bordo di un ciclomotore un ragazzo di colore che passeggiava in bicicletta. Poi minacce, calci e pugni per sottrargli un cellulare. I due, entrambi palermitani, sono stati arrestati con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

L'extracomunitario stava passeggiando indisturbato, pedalando in direzione di via Dante, quando i due rapinatori si sono affiancati a lui, certi che non potesse scappare in alcun modo. Ma il colpo non è sfuggito allo sguardo della polizia che stava presidiando la piazza, a quell'ora ancora molto frequentata da tanti giovani. Gli agenti si sono lanciati all'inseguimento dei due che avevano intanto abbozzato un tentativo di fuga. Dopo essere stati bloccati, M.S. e A.V. sono stati arrestati e trasportati presso le camere di sicurezza della questura, in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiano extracomunitario per rubargli un cellulare di poco valore

PalermoToday è in caricamento