Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Colpo con pistola in una parafarmacia di Bagheria: preso palermitano

La polizia ha arrestato un uomo di 36 anni, che nei mesi scorsi aveva messo a segno la rapina (bottino complessivo di 750 euro) insieme ad altri due complici. Decisive le indagini operate dalla Scientifica

Un momento della rapina ripreso dalle telecamere

La polizia ha arrestato un uomo di 36 anni, il palermitano Daniele Gebbia, perché ritenuto responsabile di una rapina compiuta lo scorso 8 gennaio ad una parafarmacia bagherese. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Termini Imerese, Antonia Pavan, si riferiscono a un colpo che ha fruttato un bottino di 750 euro. (IL VIDEO DELLA RAPINA)

Il blitz è stato compiuto con decisione e sfrontatezza e secondo modalità precise, con una “puntuale” suddivisione dei ruoli che ha dimostrato come l’assalto fosse stato progettato in ogni particolare. Due dei malviventi, tra cui il trentaseienne arrestato oggi, si sono occupati di svuotare le casse, mentre il terzo, pistola in pugno, ha tenuto a bada i numerosi presenti.

L'uomo è stato individuato, partendo dai pochi elementi disponibili. E cioè la descrizione sommaria dei tre (tutti col volto coperto durante la rapina), il dato parziale del numero di targa del veicolo utilizzato dai malviventi per darsi alla fuga, nonché dalle risultanze delle indagini della Scientifica, effettuate sulle tracce lasciate dai rapinatori sulla scena del crimine. Gebbia è stato arrestato e portato all'Ucciardone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo con pistola in una parafarmacia di Bagheria: preso palermitano

PalermoToday è in caricamento