Cronaca Zisa / Piazza Principe di Camporeale

Rapina con pistola al market di piazza Principe di Camporeale

Arrestato un ragazzo di 27 anni, che era riuscito a fuggire a bordo di una moto, ma è stato intercettato in via D'Ossuna mentre passeggiava. In tasca aveva il bottino: 700 euro. La polizia cerca però il complice che ha fatto da palo

Rapina a mano armata in un supermercato di piazza Principe di Camporeale. Gli agenti hanno arrestato un ragazzo di 27 anni, che insieme a un complice ieri pomeriggio aveva fatto irruzione all'Md Discount. In manette è finito V.B., palermitano residente a Borgo Nuovo.

Classica la dinamica della rapina: uno dei due malviventi ha puntato dritto alle casse e per ottenere i soldi ha minacciato due cassieri con una pistola. Poi li ha afferrati entrambi per le spalle, uno alla volta, in rapida sequenza, guardato a vista dal complice rimasto sulla porta a far da “palo”, e ha arraffato l'incasso.

Ma qualcosa non è andata per il verso giusto, perché la loro veloce uscita dal market è stata notata da una pattuglia “antirapina” in abiti civili del commissariato Zisa-Borgo Nuovo che ha visto salire i rapinatori a bordo di un motociclo di grossa cilindrata. Ne è nato un rocambolesco inseguimento, reso ancor più difficoltoso per i poliziotti, dal traffico congestionato.

Gli agenti hanno perso di vista la moto. Poi, in via D’Ossuna, il colpo di scena: gli agenti hanno visto V.B. a piedi. Il ragazzo è stato riconosciuto. Nelle sue tasche c'era il bottino della rapina appena compiuta, circa 700 euro. Le indagini, andate avanti per tutta la notte e tutt’ora in corso, hanno consentito di ritrovare il motociclo utilizzato dai malviventi per la fuga. La polizia ora è sulle tracce del complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con pistola al market di piazza Principe di Camporeale

PalermoToday è in caricamento