Trascinano marito e moglie in casa e li rapinano, poi si fanno consegnare il bancomat

Serata da incubo per una coppia che vive in via Silvio Boccone, zona Oreto. I malviventi li hanno minacciati, hanno arraffato contanti e gioielli e sono scappati. Sull'episodio indagano i carabinieri. A Carini rapinato un anziano nell'androne del suo palazzo

(foto archivio)

Bloccati per strada, minacciati e costretti a salire in casa per consegnare contanti, gioielli e bancomat. Serata da incubo per una coppia di sposi che sabato scorso è finita nel mirino di due rapinatori mentre si trovava in via Silvio Boccone, nella zona di via Oreto.

I banditi hanno costretto marito e moglie a raggiungere la loro abitazione: mentre uno li teneva in ostaggio l’altro ha iniziato a rovistare nelle stanze e frugare nei cassetti. Non accontentandosi di qualche centinaio di euro e dei monili che i due avevano in casa si sono fatti dare anche il bancomat dell’uomo.

A quel punto uno dei rapinatori sarebbe rimasto con i coniugi mentre l’altro, dopo essersi fatto rivelare il codice di accesso al conto bancario, si sarebbero diretto verso lo sportello Atm più vicino per provare a prelevare contanti senza però riuscirvi. Una volta rientrato nell’abitazione delle vittime e aver raggiunto il complice, i due sarebbero fuggiti col bottino.

Marito e moglie, ancora sotto shock, hanno chiamato il numero unico d’emergenza 112 chiedendo l’intervento dei carabinieri e di un’ambulanza. Per la paura la donna avrebbe infatti accusato un malore, tanto da rendere necessario un passaggio al pronto soccorso del Civico. Sull’episodio indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso giorno, a Carini, un anziano è stato rapinato da due uomini che lo hanno sorpreso alle spalle poco prima che entrasse nell'androne del suo palazzo, in via San Nicola. Sembrerebbe che l'uomo, un 84enne, avesse ritirato del denaro allo sportello di un ufficio postale. I malviventi, non armati e con il volto coperto, lo hanno minacciato e si sono fatti consegnare il portafogli dentro cui c'erano contanti e documenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento