Cronaca Ciaculli / Via Messina Montagne, 11

Rapina in via Messina Montagne, nuovo assalto in un distributore di carburante

Due i banditi entrati in azione nell'impianto che si trova a poche centinaia di metri dal mercato ortofrutticolo di Villabate. Bottino di circa 300 euro. Indaga la polizia che ha acquisito le immagini della videosorveglianza

L'impianto Eni di via Messina Montagne

Ancora un distributore di carburante nel mirino dei rapinatori. Due uomini hanno assaltato ieri pomeriggio l’impianto Eni di via Messina Montagne che si trova a poche centinaia di metri dal mercato ortofrutticolo di Villabate. Il bottino ammonterebbe a circa 300 euro.

Erano le 18 circa quando, secondo quanto riferito alla polizia dall’impiegato minacciato dai malviventi, sono arrivate due persone a bordo di uno scooter. Uno è rimasto in sella, l’altro si è diretto verso il dipendente: "Sono armato, dammi i piccioli".

L’impiegato non ha opposto resistenza e gli ha consegnato i contanti che aveva in tasca. Quindi i due rapinatori sono fuggiti a bordo dello scooter in direzione Villabate facendo perdere le proprie tracce. Poi la chiamata al 113 e l'intervento delle volanti.

Gli agenti hanno ascoltato l'impiegato che ha fornito una descrizione dei malviventi e del mezzo a due ruote utilizzato. Al vaglio anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza di cui è dotato l'impianto e che potrebbero aver ripreso tutte le fasi dell'assalto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in via Messina Montagne, nuovo assalto in un distributore di carburante

PalermoToday è in caricamento