menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Capaci, banda di rapinatori armati assalta un furgone carico di sigarette

In tre hanno teso un agguato a un corriere, lo hanno immobilizzato e gli hanno rubato il carico. Poi la fuga a bordo di un fuoristrada di colore scuro, con ogni probabilità rubato per l'occasione. Sull'episodio indagano i carabinieri

Erano in tre, uno dei quali armato di pistola, e avrebbero seguito il loro obiettivo aspettando il momento migliore per entrare in azione. Una banda di rapinatori ha colpito questa mattina, intorno alle 7.30, in via Kennedy, a Capaci. Nel mirino un autotrasportatore che stava effettuando il consueto giro per consegnare le sigarette nelle tabaccherie di Palermo e provincia. Il corriere è stato fermato, minacciato, immobilizzato e derubato del carico.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno ascoltato il racconto della vittima. Ancora da quantificare con precisione il bottino della rapina: sono circa 10 le scatole rubate, per un valore complessivo che di circa 20 mila euro. Stando alle prime informazioni la banda sarebbe fuggita a bordo di un fuoristrada di colore scuro, con ogni probabilità rubato per l'occasione.

L’ultimo colpo del genere risale al 2 gennaio scorso, in via Mendola, zona Oreto. Tre rapinatori incappucciati hanno colto di sorpresa un autotrasportatore, fermo per una consegna, riuscendo a portargli via oltre 15 scatole piene di stecche di sigarette. La merce è stata caricata dalla banda su un furgone bianco poi utilizzato per la fuga.

Pochi giorni prima stesso copione in viale della Resurrezione, all’altezza di Villa Magnisi, dove due banditi armati di pistola e arrivati a bordo di un’auto di colore scuro, forse una Fiat Punto, hanno minacciato e derubato un corriere che stava distribuendo la merce. Su questi ultimi due episodi indagano gli investigatori della polizia e dei carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento