Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Boccadifalco / Via Al Convento di Baida, 3

Tentata rapina in un convento, frate sequestrato e picchiato

In tre questa mattina hanno preso di mira il Convento frati Minori di via Baida. Dopo aver rifiutato di aprire le casseforti padre Angelo è stato ferito. Trovata l'auto dei malviventi. Indaga la polizia

Domenica diversa e sfortunatamente movimentata per padre Angelo del Convento Frati Minori San Giovanni Battista in via Baida. Il frate ha raccontato agli agenti che questa mattina, mentre stava uscendo per andare al vicino cimitero, tre malviventi con il volto coperto dalle felpe lo hanno bloccato legandolo con delle fascette e, dopo averlo minacciato con una pistola, gli hanno intimato di aprire le due casseforti custodite all’interno del convento. Dal rifiuto del frate è nata una violenta colluttazione a seguito della quale lo stesso ha riportato una ferita alla fronte.

I tre hanno così cominciato a cercare le chiavi per aprire le casseforti senza successo. Nella fuga uno dei tre ha perso un paio di guanti che probabilmente sarebbero stati utilizzati per non lasciare alcuna traccia. Continuano le indagini dei carabinieri che hanno scoperto quale fosse il mezzo utilizzato dai malviventi per la fuga. Di fatto, i tre, non trovando le chiavi dell'autovettura, hanno preferito scappare a piedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina in un convento, frate sequestrato e picchiato

PalermoToday è in caricamento