Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Via Giuseppe Bennici

Si spacciano per operai ed entrano in casa, poi aggrediscono e rapinano un anziano

E’ accaduto in via Bennici, in zona Oreto. In due si sono presentati alla porta lasciando intendere che la loro presenza fosse legata a un sopralluogo per alcuni lavori. Poi l'assalto che ha fruttato loro un bottino di poche decine di euro

Via Giuseppe Bennici (foto Google street view)

Si sono presentati alla porta riferendo di essere i due operai che avrebbero dovuto effettuare un sopralluogo. E sembrerebbe che la vittima "designata" attendesse effettivamente qualcuno. Quindi ha aperto ed è stato aggredito e derubato. Mattinata di paura per un ultrasettantenne che è stato rapinato nella sua abitazione in via Giuseppe Bennici, in zona Oreto, dalla quale ha lanciato l’allarme alla polizia dopo la fuga dei malviventi.

Sul posto sono intervenuti quattro agenti che hanno ascoltato il racconto della vittima. Ha riferito di due uomini che hanno bussato a casa sua chiedendogli di firmare alcuni documenti. Aspettando una visita e non sospettando nulla di anomalo, l’anziano ha aperto la porta ed è stato subito assalito. Mentre uno dei due rapinatori lo teneva fermo, l’altro ha setacciato l’appartamento alla ricerca di contanti e oggetti preziosi.

Dopo aver messo tutto a soqquadro i rapinatori si sarebbero accontentati del portafogli della vittima, all’interno del quale c’erano poche decine di euro. Nonostante l’uomo non abbia riportato gravi conseguenze fisiche nella colluttazione, è stato chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 per un controllo. Sull’episodio indagano adesso gli agenti della Squadra Mobile che stanno cercando di acquisire le immagini di alcune telecamere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spacciano per operai ed entrano in casa, poi aggrediscono e rapinano un anziano

PalermoToday è in caricamento