menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Politeama, violenta rapina in farmacia: titolare e dipendente minacciate con una spranga

Nel mirino l'attività che si trova all’incrocio tra via Isidoro la Lumia e via Domenico Scinà. La commerciante a PalermoToday: "Servirebbe un presidio maggiore”. Indaga la polizia

Rapinata farmacia al Politeama. Un uomo armato di spranga ha fatto irruzione ieri pomeriggio, intorno alle 18.30, nell’attività che si trova all’incrocio tra via Isidoro la Lumia e via Domenico Scinà. Arraffato l’incasso, è scappato in direzione Borgo Vecchio. Sull’episodio indaga la polizia.

Al momento della rapina dentro la farmacia c’erano una dipendente e la titolare. Secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe entrato nascondendosi il volto con il giubbotto: “Ha iniziato a sbattere questo pezzo di ferro sul bancone per spaventarci e poi ci ha minacciato per farsi consegnare i contanti”, spiega a PalermoToday la titolare.

Una volta che il bandito è scappato, le due donne hanno contattato il numero unico d’emergenza chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti e il personale della Scientifica che ha eseguito i rilievi a caccia di impronte digitali, anche se sembrerebbe il rapinatore si guardato bene dal toccare qualsiasi superficie.

Al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza che potrebbero avere inquadrato qualche dettaglio utile per le indagini. “Mi spiace constatare - conclude la titolare - che verso quell’ora vediamo passare poche pattuglie nella zona, servirebbe un presidio maggiore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento