Venerdì, 19 Luglio 2024
Criminalità / Villaggio Santa Rosalia / Via Enrico Toti, 111

Centri commerciali e farmacie nel mirino, rapine in viale Michelangelo e via Toti

Polizia e carabinieri indagano su due assalti avvenuti nel weekend. Il primo sabato, nell'attività gestita da un imprenditore cinese. Il secondo ieri, invece, in zona Montegrappa

Farmacie e centri commerciali nel mirino dei rapinatori. Polizia e carabinieri indagano su due assalti registrati nel weekend. Il primo è avvenuto sabato pomeriggio in viale Michelangelo quando due giovani, uno dei quali ha detto di essere armato di coltello, hanno fatto irruzione nel negozio Multimercato. Dopo aver minacciato il dipendente alla cassa i due si sono fatti consegnare il bottino, che ammonterebbe a qualche centinaio di euro, e poi sarebbero scappati a bordo di uno scooter.

"C'erano molti clienti all'ingresso, ci siamo spaventati molto quando sono usciti", racconta una donna. Dopo la fuga il titolare dell'attività, un imprenditore di nazionalità cinese, ha chiamato il 112 chiedendo l'intervento delle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia dell'Ufficio prevenzione generale che hanno acquisito le immagini riprese dal circuito interno di videosorveglianza. Al vaglio anche i racconti di alcuni testimoni che avrebbero assistito a tutte le fasi dell'assalto, compresa quella della fuga con lo scooter.

Ieri pomeriggio invece un rapinatore incappucciato e armato di pistola è entrato nella farmacia Cortegiani di via Enrico Toti, in zona Montegrappa. In pochi secondi sarebbe riuscito a minacciare il farmacista dietro il bancone e a farsi consegnare circa 200 euro che erano custoditi all'interno del registratore di cassa. Dopo l'episodio sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radiomobile che hanno ascoltato il dottore che aveva appena subito la rapina e sequestrato le immagini registrate dalle telecamere.

L'ultimo colpo nella farmacia che si trova a pochi passi dall'università risale al 18 gennaio scorso, quando un uomo armato di coltello ha fatto irruzione nell'attività portando via un bottino di circa 250 euro. Oltre alla polizia sono intervenuti anche i sanitari del 118 perché, come ricostruito, il rapinatore avrebbe puntato l'arma una cliente che si trovava sull'uscio. La donna, sotto choc per l'accaduto, è stata soccorsa a bordo di un'ambulanza e poco dopo è tornata a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri commerciali e farmacie nel mirino, rapine in viale Michelangelo e via Toti
PalermoToday è in caricamento