Cronaca Cruillas / Via Besio Giovanni

Cep, con taglierino e passamontagna assaltano e rapinano una farmacia

Due giovani hanno fatto irruzione nell'attività terrorizzando i presenti e facendosi consegnare l'incasso pari a circa 200 euro. Uno di loro potrebbe aver lasciato un'impronta digitale sul bancone. Indagano polizia e Scientifica

Hanno fatto irruzione, con i volti coperti da passamontagna e armati di taglierino, minacciando i dipendenti e facendosi consegnare l'incasso. Due rapinatori hanno colpito ieri pomeriggio intorno alle ore 17 in via Besio, zona Cruillas, riuscendo a scappare a piedi e a far perdere le proprie tracce. Sul posto sono intervenute le volanti di polizia e il personale della Scientifica.

La rapina è durata meno di due minuti. I malviventi sono entrati urlando e spaventando i presenti per poi puntare dritti verso il registratore di cassa. Brandendo il taglierino hanno intimato a un dipendente di riempire un sacchetto con circa 200 euro. Poi la fuga. A riprendere tutte le fasi del colpo le telecamere del circuito di videosorveglianza, che potrebbero fornire qualche dettaglio utile per le indagini.

Altre informazioni potrebbero arrivare dai rilievi effettuati dalla Scientifica, impegnata a cercare le impronte digitali che uno dei malviventi potrebbe aver lasciato sul bancone. Secondo quanto ricostruito dalle vittime i due rapinatori sarebbero due giovani di circa 20 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cep, con taglierino e passamontagna assaltano e rapinano una farmacia

PalermoToday è in caricamento