rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Villabate / Via Pomara

Villabate, rapina a mano armata in una farmacia: 900 euro il bottino

Un uomo con il volto coperto è entrato nell'attività che si trova in zona Pomara, al confine con Palermo, e dopo aver minacciato una dipendente si è fatto consegnare i contanti in cassa. Sull'episodio indagano i carabinieri

Rapina a Villabate. Un uomo a volto coperto ha fatto irruzione ieri nella farmacia Caporale, che si trova in zona Pomara, al confine con Palermo. Secondo quanto ricostruito, l'uomo è entrato stringendo fra le mani una pistola, l'ha puntata contro una dipendente e si è fatto consegnare l'incasso di circa 900 euro in contanti.

Dopo la fuga del rapinatore la farmacista ha chiamato il 112 chiedendo l'intervento dei carabinieri. I militari hanno ascoltato il racconto dei testimoni e acquisito le immagini riprese dal circuito di videosorveglianza della farmacia e delle altre attività nei paraggi.

L’ultima rapina in farmacia risale al 3 aprile in via Sacco e Vanzetti, zona Sperone, a Palermo. In quell’occasione due uomini con il volto nascosto da cappucci e mascherine sono entrati nell’attività e ne sono usciti poco dopo con un bottino di circa 1.500 euro.

Sull’episodio indagano gli investigatori di polizia del commissariato Brancaccio. Al vaglio le immagini di alcune telecamere che potrebbero aver ripreso il mezzo usato dai due, forse uno scooter, per allontanarsi e fare perdere le proprie tracce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villabate, rapina a mano armata in una farmacia: 900 euro il bottino

PalermoToday è in caricamento