menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Via Gustavo Roccella, rapinata la farmacia della famiglia Borsellino

Due giovani, armati di taglierino, hanno fatto irruzione nell'esercizio commerciale. Dopo aver minacciato clienti e dipendenti sono riusciti a portare via i contanti dalla cassa e fuggire

Colpita la farmacia della famiglia di Rita Borsellino. E’ accaduto ieri in via Gustavo Roccella, dove due giovani hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale armati di taglierino. Hanno minacciato clienti e dipendenti per poi puntare dritti verso la cassa, estraendo il cassetto con i soldi e fuggendo a bordo di uno scooter. Sul caso indaga la polizia, che ha avviato le ricerche e sequestrato le immagini delle telecamere di sicurezza. Quello di ieri è soltanto l’ultimo colpo di una lunga serie che vede le farmacie trasformarsi in uno degli obiettivi “preferiti” dei malviventi.

Appena dieci giorni fa un quindicenne, con l’aiuto di un complice, ha rapinato il punto vendita “Cannata” di corso dei Mille. Il titolare è riuscito a mettere in fuga i rapinatori, che nella foga hanno abbandonato il ciclomotore utilizzato per il colpo davanti alla farmacia. Grazie a questa “dimenticanza” gli agenti della Squadra mobile sono riusciti a rintracciare e arrestare un quindicenne, mentre è ancora aperta la caccia al complice. E intanto il Tar di Palermo ha confermato il piano delle farmacie approvato dal Comune alla fine del 2014 e che prevede l’apertura di 29 nuovi punti vendita sparsi per la città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento