rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Viale della Regione Siciliana Nord Ovest, 2322

Rapinò farmacia per comprare le bombole d'ossigeno al padre, condannato

Il gip Nicola Aiello ha inflitto una pena di un anno e 4 mesi a Enrico Barone. Dopo il colpo messo a segno nella farmacia Bonsignore di viale Regione Siciliana, la zia lo ha convinto a costituirsi e restituire il bottino

Avrebbe messo a segno una rapina solo per comprare le bombole d’ossigeno al padre, ma nonostante le "nobili" intenzioni il giudice è stato inflessibile. Il gip Nicola Aiello ha condannato a un anno e quattro mesi Enrico Barone, per avere colpito la farmacia Bonsignore di viale Regione Siciliana.

L’uomo era entrato minacciando i dipendenti e facendosi consegnare l’incasso, ma una volta tornato a casa la zia lo avrebbe convinto a costituirsi. Il nipote ha accettato il consiglio, decidendo così di andare dai carabinieri per confessare le proprie responsabilità e restituire il bottino.

Il padre del condannato, pochi giorni dopo la rapina in viale Regione Siciliana, è morto a causa di un tumore che non gli ha lasciato scampo. Ma le giustificazioni di Barone non sono servite a nulla e, avendo precedenti penali, la pena non è stata sospesa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò farmacia per comprare le bombole d'ossigeno al padre, condannato

PalermoToday è in caricamento