Partanna, banditi armati di pistola rapinano un supermercato Eurospin

I malviventi hanno fatto irruzione nel punto vendita di via Partanna. In pochi minuti sono riusciti a portare via due registratori di cassa e a fuggire a bordo di un'auto rubata e poi ritrovata in zona Zen. Bottino da oltre mille euro. Indaga la polizia

Il supermercato Eurospin di via Partanna (foto archivio)

Rapinato un supermercato della catena Eurospin. Due banditi incappucciati e armati hanno fatto irruzione ieri pomeriggio, intorno alle 19.30, nel punto vendita di via Partanna. Uno di loro, con la pistola in pugno, ha minacciato i dipendenti mentre l'altro si è occupato di rubare due registratori di cassa. Il bottino, secondo una prima stima, ammonterebbe a oltre 1.000 euro.

Dopo la fuga dei rapinatori e l'allarme lanciato dal personale sono intervenute le volanti della polizia. Gli investigatori, raccolte le prime informazioni, hanno avviato le ricerche in zona nel tentativo di rintracciare l'auto utilizzata dalla coppia di banditi. Qualcuno infatti li aveva visti mentre si allontanavano a bordo di una Fiat Panda.

I malviventi sono riusciti a fare perdere le proprie tracce ma qualche ora dopo è stata individuata in zona Zen l'auto utilizzata per il colpo. Dentro c'era ancora uno dei registratori di cassa ormai vuoto. La macchina, al termine degli accertamenti, è risultata rubata. Il proprietario ne aveva segnalato il furto pochi giorni prima. Al vaglio le immagini della videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento