menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Roma, rapina a donna incinta: ai domiciliari un ventunenne

Il malvivente, Giorgio Di Matteo, era riuscito a scippare dalle mani della donna un cellulare. Inseguito dalla folla, era stato bloccato e poi consegnato alla polizia. Il giudice ha convalidato l'arresto

Arresto convalidato in sede di direttissima e disposti i domiciliari per Giorgio Di Matteo, il ventunenne che ieri nel tardo pomeriggio ha spintonato e rapinato una donna incinta in via Roma, nei pressi di via Pola. Il malvivente era riuscito a portare via un cellulare strappandolo dalle mani della vittima, ma non aveva però fatto i conti con i passanti. Inseguito dalla folla che aveva assistito alla scena, l’uomo avrebbe preso qualche botta prima di finire nelle mani degli agenti dell'ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico.

Attirati dal caos, infatti, i poliziotti si sono messi sulle tracce del rapinatore che, individuato poco distante dal luogo della rapina, è stato arrestato. Altri poliziotti, nel frattempo intervenuti, hanno soccorso la vittima - ancora impaurita - e hanno richiesto l’intervento di personale del 118 che ha provveduto a trasportare la donna in ospedale per accertamenti.Scippa una donna incinta a Ballarò, arrestato

Il giovane è stato accompagnato presso gli uffici di polizia e tratto in arresto con l'accusa di "rapina aggravata". Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, Di Matteo è stato condotto presso le camere di sicurezza della Questura. In sede di direttissima l’arresto è stato convalidato ed è stata disposta la misura degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento