"Legati e imbavagliati dai rapinatori", paura per una coppia di anziani a Termini Imerese

Marito e moglie sono stati bloccati all'interno della loro villa, che si trova lungo la provinciale che porta a Caccamo. L'arrivo di qualche vicino però ha mandato in fumo il piano dei banditi. Indagano i carabinieri

(foto archivio)

Marito e moglie anziani imbavagliati e legati dai banditi. Momenti di paura per una coppia di anziani che ieri pomeriggio, come da loro stesso riferito, ha ricevuto la visita di due rapinatori armati di pistola. L’irruzione nella loro villa, che si trova lungo la strada provinciale che collega Termini Imerese e Caccamo, non è passata inosservata. Tanto che qualche vicino si è avvicinato per vedere cosa stesse accadendo costringendo i malviventi a scappare.

A chiamare il 112 e chiedere l’intervento dei carabinieri sono stati gli stessi anziani coniugi, ancora sotto choc per l’accaduto. Marito e moglie hanno raccontato agli investigatori che i rapinatori sarebbero riusciti a entrare nella loro proprietà, bloccandoli poi con dello scotch e tappando loro la bocca per evitare che potessero gridare. Nonostante le precauzioni i due non avrebbero avuto il tempo di rovistare in casa alla ricerca di oggetti preziosi e contanti.

I militari della compagnia di Termini Imerese arrivati sul posto hanno chiesto a scopo precauzionale l’invio di un’ambulanza del 118, anche se i due anziani non avevano riportato ferite né altre conseguenze fisiche. I carabinieri hanno raccolto le poche informazioni che le vittime del tentativo di rapina sono riuscite a fornire e hanno avviato le indagini. Al vaglio anche le immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso l’arrivo e la fuga dei banditi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento