Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sventata rapina in una casa a Carini Arrestati due giovani ladri-acrobati

Si tratta di due rumeni di 22 e 19 anni che scoperti in flagranza di reato si sono dati alla fuga sui tetti delle case del centro storico a 20 metri d'altezza da terra. Sono stati entrambi bloccati dalle forze dell'ordine

L. M. S., rumeno pregiudicato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri

Due giovani pregiudicati di nazionalità rumena, residenti a Carini, sono stati sorpresi nel tentativo di compiere un furto all’interno di un abitazione nel centro storico di Carini.

I due malfattori, degni di essere definiti acrobati, si stavano cercando di intrufolare all’interno di un appartamento attraverso una porta finestra all’ultimo livello di una palazzina di cinque piani. Tuttavia, nonostante in casa non ci fosse nessuno, forzando una delle persiane hanno fatto scattare l’antifurto collegato con la Centrale operativa dei Carabinieri della compagnia di Carini. La tempestività dei Carabinieri ha consentito di trovare i due topi di appartamento ancora sul posto, che colti di sorpresa, alla vista delle forze dell’ordine, tentavano di darsi alla fuga, sui tetti delle case, che nel centro storico sono comunicanti, essendo le palazzine attigue tra loro. Dopo una spericolata fuga tra i tetti a 20 metri da terra i due sono stati bloccati e condotti in caserma.

Sono stati arrestati in flagranza di reato L. M. S., nato in Romania e residente a Carini pregiudicato di 22 anni e di S. D., pregiudicato anch’egli, nato in Romania e residente a Carini di 19 anni, responsabili reato tentato furto aggravato.

S. D.-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventata rapina in una casa a Carini Arrestati due giovani ladri-acrobati

PalermoToday è in caricamento