menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fase dell'assalto

Una fase dell'assalto

Rapina con coltello al Carrefour di via Sampolo, preso un giovane

L'assalto col volto coperto, poi la fuga. Emanuele Pietro Ciaramitaro, 21 anni, è stato arrestato dalla Squadra Mobile dopo lunghe indagini, durate quasi un anno

Fa irruzione nel Carrefour di via Sampolo, punta un coltello contro il cassiere e fugge con l'incasso. Ma Emanuele Pietro Ciaramitaro, 21 anni, non aveva fatto i conti con l'impianto di videosorveglianza del supermercato. Così, a distanza di quasi un anno, è stato arrestato. L'ordinanza di custodia cautelare è scattata questa mattina. Il personale della Squadra Mobile, da Rodolfo Ruperti, è riuscito a identificare Ciaramitaro dopo lunghe indagini.

GUARDA IL VIDEO

Il colpo era stato commesso il 18 agosto dell'anno scorso. Il ventunenne era entrato all'interno del Carrefour con il volto coperto e armato di coltello. Quindi si era diretto verso il cassiere e sorprendendolo alle spalle, gli aveva puntato il coltello al volto e si era fatto consegnare l’intero incasso. Poi la fuga con il bottino di 400 euro.

"Le indagini, condotte dalla sezione Falchi - dicono dalla questura - hanno preso spunto dalla visione delle immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza del supermercato e degli esercizi commerciali limitrofi che avevano ripreso l’episodio dell’aggressione e la fuga del malvivente. E’ così emerso che subito dopo la rapina Ciaramitaro si era rifugiato nel proprio appartamento, vicino al Carrefour rapinato.
Proprio in quell’abitazione il giovane trascorrerà gli arresti domiciliari disposti dal gip del Tribunale di Palermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento