Colpo a Falsomiele, assalto con pistola: rapina da Cannizzaro Sport

Un giovane a volto scoperto ha fatto irruzione nel negozio di via Albiri. Dopo aver terrorizzato i presenti si è fatto consegnare l'incasso ed è fuggito. Inutile l'inseguimento di un dipendente. Altro colpo in via Perez: nel mirino un corriere Bartolini

Via Albiri, rapina da Cannizzaro Sport (foto Google street view)

Irrompe con una pistola da Cannizzaro Sport, a Falsomiele, prende l'incasso e fugge con un complice. Un rapinatore ha colpito questo pomeriggio il punto vendita di via Albiri, terrorizzando i presenti e minacciando con un'arma il cassiere. In pochi istanti si è fatto consegnare l'incasso, che ammonterebbe a circa 200 euro, ed è scappato verso l'esterno, dove un altro soggetto lo aspettava a bordo di uno scooter con il motore acceso. Un dipendente lo avrebbe inseguito fino a via Nissa, dove però i due malviventi hanno fatto perdere le loro tracce.

Le registrazioni delle telecamere del circuito di videosorveglianza potrebbero aver ripreso il rapinatore, che ha messo a segno il colpo senza nascondere il volto. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti di polizia, i quali hanno avviato le ricerche dei malviventi sulla base delle descrizioni fornite dai testimoni e hanno acquisto le riprese dell'impianto di videosorveglianza.

Sempre questo pomeriggio un corriere della ditta Bartolini è stato vittima di un "agguato" teso da un gruppetto di malviventi - tre o quattro - giunti in via Perez a bordo di due scooter. Dopo averlo minacciato, gli hanno rubato alcuni colli e sono scappati via. Anche su questo episodio indaga la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento