Cronaca Brancaccio

Brancaccio, rapinarono trasportatore: incastrati dalle telecamere del furgone

In manette sono finiti due uomini di 33 e 21 anni. Lo scorso 7 aprile, a volto scoperto, assalirono il dipendente di una ditta di distributori di alimenti e bevande dopo aver prelevato il contante. La vittima ha riconosciuto i suoi aggressori

Sarebbero loro gli autori di una rapina ad un autotrasportatore messa a segno lo scorso aprile nella zona di corso dei Mille. Due uomini di 33 e 21 anni, M.M. e S.G., sono stati arrestati dalla polizia con l'accusa di avere assalito lo scorso 7 aprile il dipendente di una ditta attiva nel settore del rifornimento di distributori di alimenti e bevande. I due aggressori, a volto scoperto e a bordo di ciclomotore, brandendo un casco e minacciando di essere armati, sorpresero la vittima quando questa stava ritornando verso il furgone utilizzato per il giro degli uffici, dopo aver prelevato il contenuto contante dal distributore di un ufficio pubblico.

Uno dei due spinse la vittima all'interno dell'abitacolo, consentendo al complice di sottrarre la somma di 500 euro circa, custodita in una piccola cassetta di sicurezza riposta sul sedile del mezzo. A nulla valse il tentativo di resistere della vittima che fissò bene in mente i lineamenti dei suoi aggressori. Le indagini avviate da personale del commissariato "Brancaccio" si sono avvalse degli elementi acquisiti dal sistema di video sorveglianza installato sul furgone.

Le riprese, insieme alle descrizioni dei suoi aggressori fornite dalla vittima, hanno indirizzato gli agenti di polizia sulle tracce dei due già noti alle forze dell'ordine. Sono in corso indagini al fine di accertare eventuali altri complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brancaccio, rapinarono trasportatore: incastrati dalle telecamere del furgone

PalermoToday è in caricamento