menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Libertà e via Amari, due rapine in banca in 24 ore: arrestato diciottenne

La polizia è riuscita a rintracciare Giuseppe Oneto, palermitano, dopo lunghe e complicate indagini. Aveva messo a segno un doppio colpo capace di fruttare duemila euro

Nonostante i 18 anni si stava "specializzando" in rapine in banca. A distanza di quasi un anno la polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Giuseppe Oneto, palermitano. Il ragazzo è stato rintracciato questa mattina dagli agenti della squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti. Oneto - dicono dalla questura - è stato l'autore di due rapine avvenute lo scorso marzo ai danni di altrettanti istituti di credito. Un doppio colpo capace di fruttare duemila euro. Eseguendo un’ordinanza del Gip del Tribunale di Palermo, il ragazzo è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

In entrambi gli episodi Oneto ha fatto irruzione all’interno degli istituti di credito per poi "con una mossa fulminea scavalcare il bancone e minacciare gli impiegati facendosi consegnare il bottino" spiegano dalla polizia. Il primo colpo è avvenuto alla Monte Paschi di Siena di via Libertà. Qua era intervenuta la polizia che dopo aver ascoltato i presenti ed acquisito le immagini di videosorveglianza si era messa sulle tracce del ragazzo. L'altra rapina è stata messa a segno il giorno dopo, con lo stesso modus operandi. Nel mirino la banca Unipol di via Emerico Amari (in questo caso le indagini sono state avviate e condotte dai carabinieri).

Quelle effettuate in questi mesi dagli uomini della Sezione Antirapina della Squadra Mobile, sono state indagini complesse, spiegano dalla polizia, ma "rese più forti dalla profonda conoscenza del territorio degli agenti e dalla visione delle immagini di videosorveglianza degli istituti di credito e degli altri esercizi commerciali della zona". Una mano l'hanno data infine anche le acquisizioni tecnico-scientifiche operate dalla Scientifica.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento