Cronaca

Colpo in una banca di Firenze: arrestato rapinatore in trasferta

In manette è finito un palermitano di 33 anni. Era già noto alle forze dell'ordine per avere assaltato un istituto di credito milanese. E' stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza che lo hanno ripreso durante il sopralluogo

Inchiodato dalle telecamere di videosorveglianza. Arrestato un uomo di 33 anni, per una rapina di un anno fa, in una banca fiorentina. Il ragazzo, palermitano, era già noto alle forze dell'ordine per avere in precedenza rapinato una banca a Milano. Dopo le manette, mise a segno però un altro colpo, il 4 giugno del 2012, in una filiale della Cassa di Risparmio di Lucca e Livorno a Certaldo, in provincia di Firenze. In quella occasione portò via 46.000 euro, custoditi nella cassaforte del bancomat, minacciando il direttore e un dipendente della banca.

Il rapinatore seriale è stato arrestato questa mattina nel capoluogo siciliano dai carabinieri di Certaldo in collaborazione con quelli di Palermo Brancaccio, in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere disposta dal gip di Firenze.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e arrestato nei mesi scorsi per il colpo nella banca di Milano, è stato identificato grazie alle immagini girate dalle telecamere di videosorveglianza della banca, dove si era recato anche nei giorni precedenti alla rapina per effettuare il classico sopralluogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in una banca di Firenze: arrestato rapinatore in trasferta

PalermoToday è in caricamento