rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Trapani, assalto in banca col volto coperto da mascherine: presi due palermitani

Il colpo, messo a segno da tre rapinatori, risale allo scorso luglio. Dopo aver minacciato e bloccato in una stanza i cassieri e il direttore i malviventi erano riusciti a fuggire con oltre 60 mila euro di bottino

Lo scorso luglio, con il volto coperto da mascherine anti Covid, in tre avevano rapinato una filiale della banca Credem di Trapani. Dopo aver minacciato e bloccato in una stanza i cassieri e il direttore erano riusciti a fuggire con oltre 60 mila euro di bottino. Oggi due di loro, un 57enne e un 35enne entrambi palermitani, sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile di Trapani, in collaborazione con i colleghi di Palermo.

I tre sono finiti oggi in carcere, in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Trapani, su richiesta della locale Procura. Identificato e indagato anche il terzo rapinatore. Gli investigatori sono riusciti a prenderli dopo essere risaliti al mezzo utilizzato dai rapinatori per mettere a segno il colpo attraverso le intercettazioni telefoniche e l'esame di diversi sistemi di videosorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapani, assalto in banca col volto coperto da mascherine: presi due palermitani

PalermoToday è in caricamento