Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Palermo

Immobilizzato, chiuso in bagno e rapinato: paura per il vicesindaco di Balestrate

Era in casa con la moglie, quando cinque banditi hanno fatto irruzione. I due sono stati costretti a indicare dove erano custoditi soldi e oggetti preziosi. L'attivazione del sistema di allarme ha messo in fuga i malviventi

salvatore ferrara

Attimi di terrore per il vicesindaco di Balestrate, Salvatore Ferrara, ostaggio di una banda di malviventi che si sono introdotti nella sua abitazione.

Secondo quanto riporta il quotidiano locale Qlnews.it, sabato sera Ferrara era in casa con la moglie, quando cinque persone hanno fatto irruzione. I due sono stati immobilizzati e costretti a indicare dove erano custoditi soldi e oggetti preziosi. Per agire indisturbata, la banda ha chiuso Ferrara e la moglie in bagno. E' però scattato l'allarme e i rapinatori sono fuggiti con un bottino "magro": due collane e circa 500 euro in banconote.

Ferrara è quindi riuscito a liberarsi e ad allertare i carabinieri. "Ringrazio i militari - dice il vicesindaco - per il loro tempestivo intervento. Un po' di preoccupazione c'è ma siamo confortati dal lavoro degli inquirenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobilizzato, chiuso in bagno e rapinato: paura per il vicesindaco di Balestrate

PalermoToday è in caricamento