Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Rap, Roberto Li Causi lascia l'incarico di direttore generale

Dietro la decisione ci sarebbero dissapori e contrasti con l'amministratore unico Girolamo Caruso, anche se ufficialmente si tratta di una "rescissione consensuale" del rapporto di lavoro

Roberto Li Causi

Roberto Li Causi lascia l'incarico di direttore generale della Rap. Quella che ufficialmente è una "rescissione consensuale" del rapporto di lavoro, di fatto va catalogata alla voce dimissioni.

Alla base della decisione presa da Li Causi ci sarebbero dissapori e contrasti (anche di natura caratteriale) con l'amministratore unico Girolamo Caruso, che nei mesi scorsi ha preso il posto di Maurizio Miliziano, quest'ultimo subentrato a sua volta a Giuseppe Norata.

Lo scontro tra Li Causi e Caruso è maturato in un contesto di tensioni per la Rap, dovute allo scontro sull'organizzazioe del lavoro con i sindacati (con i quali però si è raggiunta una tregua), alla mancata approvazione delle tariffe Tari da parte del Consiglio comunale e all'immondizia non raccolta che ancora oggi giace per le strade di molti quartieri cittadini.

Una situazione esplosiva che Caruso avrebbe gestito esautorando il direttore generale. Da qui la decisione di Li Causi, che però al momento preferisce trincerarsi dietro il più assoluto silenzio. 

Chi ha avuto modo di parlare con Li Causi l'ha sentito sereno, visto che la decisione presa sarebbe stata ben ponderata. Insomma, era nell'aria. Li Causi alla Rap aveva un contratto triennale, che sarebbe scaduto il prossimo anno. Secondo quanto si apprende, Li Causi tornerà a fare il direttore area amministrativa della Srr Area metroplitana. Resta da capire se alla Rap adesso verrà nominato un nuovo direttore generale.

In serata, con una nota, l'amministratore unico di Rap Giroamo Caruso precisa che "il confronto dialettico tra vertici societari sta nelle cose di aziende complesse dove l'emergenza è pane quotidiano. Il ruolo di direttore generale in una azienda come la Rap è fin troppo pesante e stressante, per cui è assolutamente comprensibile e giustificabile che un manager giovane, come Roberto Li Causi, opti per scelte diverse a parità di contributo professionale. Colgo l'occasione, come già fatto a titolo personale, di ringraziare Li Causi per il lavoro svolto, augurandogli una fulgida carriera nel prossimo futuro".

Li Causi replica così alla nota di Caruso: "La Rap in questi anni ha affrontato e superato numerose emergenze, grazie anche alla collaborazione dei dipendenti, e seppur giovane, come mi ha definito l’amministratore unico, non mi sono mai tirato indietro di fronte alle mie responsabilità, anche su temi di carattere regionale. Da anni mi occupo della gestione dei rifiuti e questo bagaglio di esperienze, specifico del settore, mi è stato utilissimo; chi nella vita ha invece esperienze diverse trova oggettive e innegabili difficoltà nel governare un sistema complesso come quello della Rap. Auguro all’amministratore di raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, nell’interesse di Palermo e dei palermitani, in un settore così delicato e per lui completamente nuovo".

Articolo aggiornato alle 12,28 del 7 agosto 2021 con la replica dell'ex dg Roberto Li Causi all'amministratore unico di Rap Girolamo Caruso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rap, Roberto Li Causi lascia l'incarico di direttore generale

PalermoToday è in caricamento