Rap cerca due dirigenti, riaperti i termini per partecipare alla selezione pubblica

Pronto un contratto a tempo determinato per la durata di due anni, rinnovabile. I termini di scadenza per presentare la propria domanda slittano al prossimo 31 agosto

Sono stati riaperti i termini per partecipare alla selezione pubblica per la ricerca di due figure professionali da assumere in Rap, come dirigenti tecnici con contratto a tempo determinato per la durata di due anni, rinnovabile.  I termini di scadenza per presentare la propria disponibilità slittano al prossimo 31 agosto 2020. 

"In questo senso - fanno sapere dagli uffici della Rap - l’azienda ha deliberato di procedere alla ripubblicazione del nuovo bando nella Gurs numro 10 del 31 luglio 2020 (oggi ) dandone massima informazione sui giornali locali e nazionali. Relativamente al testo integrale dell’avviso con l’indicazione dei “Requisiti per l’ammissione alla selezione”, le “modalità e termine di presentazione alla domanda”, “le modalità di svolgimento della selezione”, si rimanda al sito web della società www.rapspa.it e al sito web del Comune di Palermo (www.comune.palermo.it).  I neo dirigenti selezionati avranno già in fase di selezione la loro destinazione d’impiego che vanno a qualificare e migliorare le performance dell’area impianti e della raccolta differenziata l’altro. Si precisa inoltre che le domande di partecipazione già pervenute resteranno valide a tutti gli effetti e che verrà data ai candidati la possibilità di integrare entro i nuovi termini di scadenza gli ulteriori titoli eventualmente maturati".  

Così il presidente della Rap, Giuseppe Norata: “Abbiamo preferito per questione di opportunità riaprire i termini del bando considerato che lo stesso era stato pubblicato in un periodo di emergenza Covid e di incertezza sul futuro aziendale. Oggi con il nuovo contratto di servizio a 15 anni e il piano industriale 2021 –2023 già approvato, la Rap ha una sua visione di futuro che merita giusta considerazione. Gli eventuali candidati potevano avere desistito a causa di tale incertezza in cui versava. Auspichiamo che tutto ciò possa invogliare ulteriori eventuali candidati a presentare domanda di partecipazione per contribuire agli sviluppi societari oggi maggiormente apprezzabili rispetto al recente passato”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento