Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Il focolaio alla Rap, tampone per i dipendenti: "Abbiamo paura di portare il Covid a casa"

Mentre salgono a 15 i contagiati, nell'autoparco di via Ingham, esami per tutti i lavoratori della partecipata del Comune. Non poca la preoccupazione tra chi si sottoporrà al test. "Non è detto che saremo tutti positivi"

 

Sale ancora il numero dei dipendenti della Rap, l'azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti, positivi al Coronavirus. Adesso sono quindici. Lo comunica il presidente Giuseppe Norata, anche lui in isolamento preventivo per essere stato a contatto con alcuni di loroi. "Su 80 tamponi eseguiti, dopo i primi 12 casi emersi, altri tre sono risultati positivi - dice Norata - i 120 test sierologici sono risultati negativi".

Mentre proseguono gli screening, in prefettura si sta svolgendo una riunione per affrontare il tema dell'emergenza rifiuti che da alcuni giorni è scoppiata nel capoluogo dopo la notizia dei primi positivi al Covid-19, col 40% dei dipendenti in malattia. Ieri sono entrati in azione ditte private, ma la situazione al momento resta critica. La scorsa notte i vigili del fuoco sono intervenuti più volte nella zona di Borgo Nuovo per spegnere roghi di rifiuti. 

Focolaio Covid alla Rap, i positivi salgono a 12: "La situazione è grave"

Rap a corto di organico per il Covid, privati in campo per la raccolta dei rifiuti

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento