"Scambio di dati e buone pratiche": patto Camera di commercio-Rap sulla differenziata

L'obiettivo comune dell'intesa è di offrire a imprese e cittadini una città pulita. Norata: "Ognuno faccia la sua parte nel rispetto della salute e dell'ambiente". Albanese: "In vista delle variazioni di calendario nel 'porta a porta' informeremo i nostri associati"

Giuseppe Norata e Alessandro Albanese

Innovazione tecnologica delle piattaforme informatiche camerali, raccolta differenziata, Centri comunali di raccolta di prossima apertura, apparecchiature elettriche ed elettroniche e corretto conferimento di questa tipologia di rifiuto (Raee). Sono alcuni dei punti sui quali il presidente della Rap, Giuseppe Norata, e il presidente della Camera di Commercio Palermo-Enna, Alessandro Albanese, hanno stretto un patto di ferro con l’obiettivo comune di offrire a imprese e cittadini una città pulita.

"La fattiva collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’azienda che eroga il servizio e le associazioni di categoria diventa un tassello importante per la città in termini di decoro urbano - ha dichiarato il presidente della Rap Giuseppe Norata -. La città è di tutti, ma per tenerla pulita bisogna che ognuno faccia la sua parte nel rispetto della salute e dell’ambiente. Cercare di diffondere alle famiglie, comprese le attività commerciali, l’importanza di fare la raccolta differenzia come unico percorso ormai tracciato diventa l’obiettivo del Comune e di Rap ma abbiamo bisogno di una rivoluzione culturale”. 

“Le imprese - ha sottolineato Albanese - sono le prime interessate ad avere una raccolta ordinata e regolata. E' per questo che, alla luce delle 55mila imprese che la Camera di Commercio rappresenta soltanto nella città di Palermo, mettiamo a disposizione della Rap tutto il patrimonio insostituibile di dati, reali e certificati, relativi a tutte le imprese iscritte, le nostre analisi sulla totalità del tessuto produttivo e imprenditoriale cittadino che possono essere un validissimo supporto di conoscenza del territorio, ma anche la nostra sezione Sicilia dell'albo gestori ambientali. Inoltre, la Camera è il canale unico ufficiale di comunicazione con il sistema economico e produttivo nella sua interezza e dunque rappresenta il migliore strumento di diffusione di informazioni e comunicazioni alle imprese. Strumento che mettiamo a totale disposizione di Rap anche in vista delle imminenti variazioni di calendario nell’area servita dal porta a porta previste per il 25 novembre".

All’incontro hanno preso parte anche il vicepresidente della Camera, Nunzio Reina, e il consigliere Andrea Peria Giaconia, il direttore generale della Rap Roberto Li Causi assieme al dirigente della raccolta differenziata Antonio Putrone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento