Incidente al Rally Valle del Sosio, morto un navigatore di 54 anni

A perdere la vita Totò Coniglio, residente di San Cipirello, che si trovava sulla Renault Clio Williams guidata da Vito Parisi. L'impatto prima contro un palo e poi contro un albero è avvenuto tra Chiusa Sclafani e Caltabellotta

L'auto di Parisi-Coniglio dopo l'incidente

Tragedia al Rally Valle del Sosio. Un incidente mortale si è verificato questa mattina tra Caltabellotta e Chiusa Sclafani, poco dopo l'inizio della prova speciale "Caltabellotta 1". A perdere la vita il navigatore Totò Coniglio, carabiniere in congedo di 54 anni, che si trovava a bordo di una Renault Clio Williams al fianco del pilota Vito Parisi. L'esperto copilota dell'equipaggio numero 32 era nato a Palermo ma viveva a San Cipirello.

L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale 37, in contrada Favara-Burgio. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri il pilota, rimasto illeso, avrebbe perso il controllo del mezzo sbattendo prima contro un palo e poi contro un albero. Un impatto violento che non gli ha lasciato scampo. Coniglio la moglie e due figli. Sul posto, oltre ai tecnici di gara e i sanitari del 118, sono intervenuti i militari della compagnia di Sciacca.

Foto Totò Coniglio allegata di RallyTime.eu

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento