Cronaca

Nascondeva una pistola modificata nella cassa del pc: arrestato

In manette un palermitano di 47 anni a Ragusa. L'arma, trovata dai carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare, era stata modificata ed era perfettamente in grado di esplodere colpi veri

Un palermitano di 47 anni, M. R., è stato arrestato dai carabinieri di Ragusa che gli hanno trovato in casa, nascosta all'interno della cassa di un computer, una pistola scacciacani Kimar, calibro 8, modificata. L'uomo, che ha precedenti penali, è stato arrestato dopo un’attività investigativa di alcune settimane.

I carabinieri aiutati dai colleghi del Nucleo Operativo in borghese e da un’unità cinofila hanno bussato alla porta di casa del palermitano, per effettuare la perquisizione domiciliare per ricerca di armi. Un perito specializzato in armi e balistica, ha confermato che la pistola, dalla foggia riproducente le pistole in dotazione alle forze dell’ordine era stata modificata ed era perfettamente in grado di esplodere colpi veri, del calibro 7.65 Browning.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva una pistola modificata nella cassa del pc: arrestato

PalermoToday è in caricamento