Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Via Messina Marine, 204

Cade in un fosso ad Acqua dei corsari, giovane soccorso dai vigili del fuoco

Il ragazzo sarebbe inciampato fra le erbacce, ferendosi a una gamba e restando bloccato. Grazie alla geolocalizzazione di Whatsapp è stato individuato dal personale del 115 e portato in ospedale con un'ambulanza

(foto archivio)

Ragazzo soccorso dai vigili del fuoco grazie alla geolocalizzazione di Whatsapp. E’ accaduto oggi pomeriggio in un terreno di via Messina Marine, nella zona di Acqua dei corsari, dove un ragazzo di circa 25 anni era rimasto bloccato. Il giovane, inciampando fra le erbacce e cadendo in un fosso, si è ferito a una gamba senza riuscire più a rialzarsi.

Preso dallo sconforto ha deciso di chiamare il 115 per chiedere aiuto, non sapendo però come spiegare in che punto si trovasse. Accordandosi con i soccorritori il ragazzo ha fornito il proprio numero di cellulare ai vigili del fuoco, ha attivato la localizzazione e ha inviato la propria posizione tramite l’app di messaggistica istantanea.

Una volta rintracciato e portato in strada sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno messo il ragazzo su una barella per poi trasferirlo al pronto soccorso del Buccheri La Ferla dove i medici avrebbero scongiurato l’ipotesi di una frattura. Da chiarire per quale ragione il 25enne si trovasse lì da solo e cosa stesse facendo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in un fosso ad Acqua dei corsari, giovane soccorso dai vigili del fuoco

PalermoToday è in caricamento