Cronaca Addaura

Addaura, proseguono le ricerche del ragazzo disperso: trovati dei pantaloncini

Polizia, guardia costiera e sommozzatori dei vigili del fuoco continuano a scandagliare la zona dello stabilimento balneare La Marsa. Il giovane era con alcuni amici, si è allontanato per tuffarsi ma non è più riemerso

Proseguono nel tratto di mare dinanzi all'Addaura le ricerche di Mounir Chouaib, il ragazzo di 18 anni disperso da ieri pomeriggio. Polizia, guardia costiera e sommozzatori dei vigili del fuoco continuano a scandagliare la zona dello stabilimento balneare La Marsa. Per le ricerche sono stati mobilitati anche gli elicotteri di capitaneria di porto, polizia e carabinieri. Le operazioni sono però rese più difficili dal peggioramento delle condizioni meteo.

Il giovane, di origine marocchina, aveva deciso di trascorrere la domenica a mare con alcuni amici. Si è allontanato per un tuffo in acqua nonostante le onde alte, ma non è più riemerso.  Secondo una prima ricostruzione il ragazzo (che abita in via Oreto) ha battuto la schiena dopo il tuffo. Sulle rocce sono infatti state trovate delle tracce ematiche. Gli amici gli hanno prima lanciato una ciambella e una ragazza si è tuffata in mare per soccorrerlo, ma senza successo. Nel pomeriggio di ieri sono stati trovati dei pantaloncini neri che potrebbero appartenere al giovane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addaura, proseguono le ricerche del ragazzo disperso: trovati dei pantaloncini

PalermoToday è in caricamento