Diciassettenne violentata in un garage, fermati i 4 aggressori: tutti minorenni

I fatti sono avvenuti all'inizio di dicembre dell’anno scorso all’interno di un parcheggio sotterraneo in centro. Un ragazzo di 17 anni e un diciottenne (anche lui all'epoca minorenne) sono stati portati in carcere mentre un 16enne e un altro 17enne sono stati affidati a una comunità

(foto archivio)

Hanno portato una loro coetanea in parcheggio sotterraneo e l'hanno violentata approfittando della sua condizione "di inferiorità psichica e fisica". Adesso un diciassettenne e un diciottenne sono stati portati in carcere mentre un 16enne e un altro 17enne sono stati affidati a una comunità. Le ordinanze di custodia sono state eseguite dalla polizia su ordine del gip del tribunale per i minorenni Federico Cimò. Devono rispondere di violenza sessuale di gruppo.

Tre degli indagati hanno anche precedenti per reati contro il patrimonio e uno di loro anche per lesioni personali; inoltre, due sono stati segnalati per assunzione di sostanze stupefacenti.

I fatti sono avvenuti all'inizio di dicembre dell’anno scorso all’interno di un parcheggio sotterraneo in centro. I ragazzi all’epoca erano tutti minorenni. "In gruppo - spiega la polizia - hanno approfittato delle condizioni di inferiorità psichica e fisica della ragazza portandola con sé e perpetrando l’abuso".

Gli inquirenti hanno acquisito i filmati delle telecamere presenti all’interno del parcheggio e di quelle della zona, "permettendo di ottenere dei frame importanti che hanno documentato quanto successo nei momenti antecedenti e successivi alla violenza". Sono poi stati acquisiti i tabulati del telefono della ragazza e dell’unico aggressore che lei conosceva. Da qui l'identificazione dei componenti del "branco". Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Claudia Caramanna della Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per contrastare i numerosi fatti accaduti in città a opera di gruppi di minori - sottolineano dalla Questura - la polizia unitamente alla Procura della repubblica presso il tribunale per i minorenni ha avviato un’attività di analisi e mappatura del fenomeno".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Incidente in via Basile, investito da un automobilista che scappa: morto 57enne

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Coronavirus, come ordinare da mangiare a domicilio: la lista delle attività a Palermo e provincia

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

Torna su
PalermoToday è in caricamento