Cinisi, Radio 100 Passi si insedierà nell'ex casa Badalamenti: "Vittoria di Peppino"

L'importante traguardo verrà raggiunto anche grazie al sostegno della Fondazione Con il Sud con l'approvazione del progetto "Onda d'urto" a giugno

Radio 100 Passi, da giugno, trasmetterà da quella che una volta era la casa del boss Badalamenti e che oggi è diventata un bene confiscato. La Radio, voluta dal fratello di Peppino Giovanni Impastato, dal presidente della radio nonchè vecchio amico di Peppino Danilo Sulis e da Francesco Impastato, e il cui intento è proseguire il percorso iniziato dal giornalista assassinato a Cinisi il 9 maggio '78 con la trasmissione "Onda Pazza" e l'emittente "Radio Aut", trasmette dal 2010.

L'importante traguardo verrà raggiunto anche grazie al sostegno della Fondazione Con il Sud con l'approvazione del progetto “Onda d’urto” che rientra nell'iniziativa di più ampio respiro "Un ponte per la memoria" che ha dato vita, per esempio, al percorso "I 100 passi di Peppino" che collega Casa Memoria con l'ex casa Badalamenti. La Fondazione è un ente non profit privato nato nel novembre 2006 dall’alleanza tra le fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato per favorire percorsi di coesione sociale per lo sviluppo del Mezzogiorno. Sostiene, tra le altre cose, interventi per l’educazione dei ragazzi alla legalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'altra vittoria per Peppino Impastato, per la sua famiglia, per gli amici e per tutti quelli che credono in lui: il suo messaggio è ancora vivo e verrà promulgato dalla casa del suo assassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento